tre mie poesie del 2008


( a mo’ di premessa..)
Scrivo. Scrivo poesie, racconti.
Valgono?
Non lo so. Qualcosa si, qualcosa no.
Pubblico? Mah..
Due raccolte di poesie, su Feaciedizioni.
(datate, ma gratuite da scaricare)
due libri di racconti.
Il resto?
Perdo, perdo tutto.
Perciò ringrazio chi pubblica sul suo blog
le mie poesie. Poi, è solo lì, che spesso
le ritrovo

Sul bordo della notte, quando il nero si puo’
svolgere come uno strofinaccio da tendere meglio

guardo alla strada che ci aspetta come
sentissi l’odore che, ancora, genera l’acqua.

Per noi che siamo scesi dall’ albero
per noi che abbiamo contato le foglie
per noi che ci siamo confusi con l’ ombra.

Ora, abbiamo scarpe pesanti
e attorno fa caldo
e il sudore ci acceca.

( Ma )

Così potente e suadente
è la magia del richiamo
che già si muove il bastoncino da lumaca

Rabdomante incerto, mi affido
al ricordo.

Pesci, eravamo, e il mondo
una bolla rovesciata
con la neve di mollica di pane.

lino di gianni
10/09/2008
sushi
Lino Di Gianni

Nelle doviziose linee che
gli aironi bianchi legano
con un volo da risaia

tu ferma a sorridere
della meraviglia
insieme al ragno che zampetta
su erba d’altalena.

Verso di cuculo che indietreggia
nell’ombra spessa a pomeriggio.
Incanto del mondo che scende
in gola come
un controcanto
vino asprigno e fruttato
oboe incerto, la mano finalmente
a riposo.

Il taglio cedevole
della gola
nel grano troppo maturo
Farfalla in volo
mentre si scioglie
il ghiacciaio.

lino di gianni
28/07/2008
stradivari

 

Con sale sui pali
( acqua che cancella le rughe )
il mio albero genera frutti
in mezzo al mare.

Sui rami per le vele
( lacrime alle finestre, indovina)
mi arrampico a tirarti i capelli
intreccio alghe per l’evasione con
il nocciolo in mano.

Ho generato un pesce
col movimento di ritorno
dell’onda.
Alle stelle miravo, davanti
ad una domanda
quasi le frasi del pappagallo.

Cosi prendiamo il largo
così s’immerge la luna.

Rigetto in mare questo
singhiozzo di vento, che cresca
temporale.

Imparerò prima o poi
a fare il punto delle stelle,
a giorno pieno.

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

2 risposte a tre mie poesie del 2008

  1. Ángeles ha detto:

    Belle!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...