Circo Otamo- Racconti- 20 Marmolada


Esterno giorno, strada che sale, cielo incerto

Chouette- Ci sarà abbastanza acqua, per salire?
Truck- Non lo so, l’importante è non farla morire,
tu tienila sempre un po sotto, poco alla volta
la tendi che insegua il cielo, come un arco il baleno..

Chouette – Ci sarà sole per restare?
Truck -Ci sarà, ci sarà, ma anche vento e non troppo,
per non scottarsi..e verzura, ombra
dighe e torrenti

Chouette – Non l’ho mai portata fino qui tutta da sola, un conto è vederlo un altro è sentire
la vibrazione che ti sale nella pancia.
Che ridere, mi son voltata un attimo, e avevi gli occhi tesi e fissi..

Truck -Beh, son contento che la tua prima volta di un duemila sia stata con me, (se sapevo non salivo)
Hai consegnato pacchi di avvisi, tra le montagne
raduno del Werrastet der Rostet Burò, data e indirizzo son risaputi

Prima, tolse le piante dal sole.
poi, salì sul veicolo, slegando le funi.
Guardò sotto, niente chiazze d’olio.
mise la pianta di ciclamino,
si tiro’ giu gli occhiali
e sorridendo partì.

io tengo la rosa limpia
uuu..luna ,luna luna piena

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in circo otamo, lino di gianni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...