La palude, discreta, accanto


 

La palude, discreta, accanto  alla
strada, trattiene il respiro
gelando le forme di vita
gli uccelli, nascosti,
costruiscono nidi di piccoli
calori,per muovere l’aria
della notte a pietà.

La sorpresa di una luce
che rompe l’orzata del
lago accerchia le rive
si realizza per prima
in un punto rosso
disegnato invisibile
in mezzo alla fronte

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni, poesie e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...