Di tutte le onde del mare-poesia-lino di gianni


Di tutte le onde del mare che
arrivavano in forma di soldati
ubbidienti ne fece ricordi
riempiendo bicchieri

Con le false premonizioni impastò
la farina ordinaria con quella
promettente di mandorle amare
finimente tritate e abbrustolite

Andò a guardare bene quante donne
vivevano con una pensione minima
andò a vedere bene quanti morti
sul lavoro al giorno
andò a vedere bene quanti morti
cercando un altro Egitto

e si dispose a cantare una canzone
dolce e struggente come antico lamento
allegra e ridente come un vecchio gioco
nascosta e segreta
come
il riccio che attraversa la strada

Lino Di Gianni 26/11/2011

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni, poesie, poesie lino di gianni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Di tutte le onde del mare-poesia-lino di gianni

  1. 00chicca00 ha detto:

    l’immagine del quadro di Magritte è direi una ottima scelta quasi ad andare a guardare oltre l’apparenza delle cose come nei tuoi versi
    l’ultima strofa con l’immagine di quel riccio che attraversa la strada è davvero notevole!
    bella sì

  2. linodigianni ha detto:

    grazie, sia Magritte, che l’immagine del riccio
    volevano essere ciò che hai scritto..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...