Eleanor Rigby


Eleanor Rigby

Eleanor Rigby, sogno sognato senza sapere del potere
del sonno
tra birre non bevute, non sapendone il gusto, spiagge immense solo per me
con ragazze che donavano il piccolo reggiseno
e risate trattenute dall’elastico

Eleanor Rigby, onde cavalcate come un vascello, gommapiuma sgonfio da dormirci in macchina,
dove mangiavamo, sotto l’ombrellone
con i servizi nell’aperto canneto

Eleanor rigby, che ti sentivo nelle notti fredde vicino al fuoco, jeans contro jeans, tutta la notte sveglio a sentire
abbacinato il culo della sconosciuta
paralizzato dalla grandezza dei miei desideri.
canta ancora per me, nella notte, sull’onda, attorno al fuoco, nella macchina che si muove
nel tempo/silenzio
delle musiche che ci hanno divezzati.

Lunedì, 06 Dicembre 2004

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in poesie lino di gianni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...