Luccicanze in luogo di erba


Tra le foglie viste di notte,
mimose elettriche senza api
culle inventate dagli occhi
di chi cerca per istinto il Nord .

Un vuoto, un pieno , una trottola
in movimento.

Fu perquisito il clown
dichiarò due nasi una scarpa
e un ricordo.

Era in ritardo?
Mancò l’incontro con La Fortuna?

Nel cerchio improvvisato
gli uccelli riottosi
a definire
i canti.

Nel barattolo,
insieme ai carillon,
adesso
anche il tuo sguardo.

 

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in poesia, poesie mie. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Luccicanze in luogo di erba

  1. imaginaire ha detto:

    sicuramente non era il destino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...