Ricopia 3 volte in bella scrittura


Nella valigia che trovarono
con un gancio rotto,
si sentivano ancora le cicale,
e nel pozzo, l’acqua era rimasta fredda.

La portarono via, insieme a un paio di pantaloni,
un rasoio e un libro
con molte pagine piegate
per segnare il punto.

Arrivato alla pagina
in cui compare Puck,
aveva interrotto,
ritornando a mangiare
le olive col pane.

Campagna immobile
poco prima di mezzogiorno.

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in poesia, poesie mie. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ricopia 3 volte in bella scrittura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...