Archivi del giorno: 30 giugno 2008

ventaglio

La casa del gallo, vernice scrostata, è capovolta. Un solo soffio , dall’alto, senza ventaglio. Finito il canto, cuore di pannocchia mangiato. E di tutta l’erba, i mattini, le scale per far sorridere la gente, per cantare a bassa voce … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, poesie mie | Lascia un commento