Archivi del giorno: 3 giugno 2008

Di come

Di come gli occhi diversi spostano l’aria che incontrano Di come la gente se inizia a parlare ti espone la mercanzia e i tappeti turchi da vendere Di come dovrei imparare a tenere il mio bambino con una corda più … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, poesie mie | 2 commenti