Horcynus Orca


I grilli taceranno
per strade allagate.
Aria, impedirà il respiro
 in forma di domanda.
Cercate se ancòra
il volo degli uccelli.
In quel paese
dove non più rotte
né stasi né segreti.

Fermatevi.
Nel posto scelto.

Se morte, che sia
non grano di corallo
non cornice d’onice,
solo
polpa di ciliegia
amara ombra consunta.
Bolla sorgiva.
Amata !


Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in extramuros, poesia, poesie mie, scrittura, vento febbre. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...