La donna che saltava.(o delle ritenzioni)


La donna che saltava.(o delle ritenzioni)

 

"sapessi come fare,  ti farei suonare
non di parole, sulla corda, amore
ma in un abbraccio, da un accordo al fiato "

comincia così, scritta di getto, sul giudizio di Lisa in via di costruzione (Lam)

 

La donna che saltava. (o delle ritenzioni)

Ho conosciuto un uomo molto infelice, per cause che diremmo comunemente, familiari.
Aveva sposato una donna molto bella, di una bellezza insieme condivisa dal comune sentire(occhi blu,

capelli d’angelo, pelleporcellana)e particolare(apprezzata dai piu esigenti cultori del pensiero

divergente)(la sua lieve zoppìa introduceva come un raspare di gola, di note basse)

Buona madre di famiglia dei 6 figli legittimi, ottima organizzatrice dei lavori necessari del menage

quotidiano e persino segretaria indispensabile con le sue quattro lingue commerciali.

"Di che diavolo ti lamenti – dissi io- sentendolo abbattuto.
Forse che è fuggita con un nomade del deserto? Hai scoperto che ti sei innamorato di tua cugina?
Lui mi guardò come se dovesse decidere se trascinare il guscio da lumaca che sentiva sulla gobba.
Non disse niente, solo gli scappò come un rigurgito " Lei salta".

E ci sedemmo a parlare e nelle ore che seguirono ebbi mnodo, attraverso le sue parole, di capire che mi

sarei innamorato per sempre, e forse perdutamente della donna che saltava.

"La donna che saltava" fino a qualche anno fa,  mi diceva  il marito..(continua)

 

 

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in Racconti, scritti miei, scrittura. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...