sakila sakila must must tammast
 
sole nell’acqua, oasi miraggio
aironi su una gamba ,sola sulle ali di una singola nota
ripetuta
ripetuta
gambe di sceicchi volano
coi loro cammelli sparsi nell’aria
dentrifici dei palmeti
con l’aria che scorre in verticale
mescola mescola il tuo felafel
scappa
 
sakila sakila ammust must tammast
ah must  musty
must kadum bade must diba diba dibabda
ho rotto la carta del deserto dalla sabbie
che sciolgono i cani
in silenzio mi sono chinato
fino a che l’ombra del minareto ha declinato
l’offerta della mia schiena
sono stato l’occhio dell’airone sulle
anse prosciugate
bevo latte di cammella per ricordarmi
la tua lingua umida
e affondo le mani nella mia jellaba
perche nessuno veda
quanti punti vorrei indicare
delle tue fughe
must dademust musty

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in vento largo. Contrassegna il permalink.

Una risposta a

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...