gola incavata


 

 

gola incavata nel solco di una rosa
rosa negata nel profumo espunto
spina ritratta , impalpabile, inerte: cadere nel ricordo di un momento dimenticato, ancora da vivere
ancora senza profumo, spine; solchi, ansiti.
I fiumi dei paesi mai visitati, promesse possibili di amori e discanti.
Aria, nelle radici, a suggere linfe
potenti e iraconde, per il ritardo
solo ora scoperto

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in vento incerto. Contrassegna il permalink.

3 risposte a gola incavata

  1. LaSirenetta ha detto:

    mmmmh
    grhhsffffff
    bbbblllll
    splash!

  2. .....ella ha detto:

    Mi piacerebbe una spiegazione/traduzione: sia della poesia che che dei versi della sirenetta. 🙂

  3. LaSirenetta ha detto:

    ella, la poesia è poesia e non si traduce nè in italiano nè in altre lingue:tocca i sensi ed il cuore, e qualche volata anche la mente.
    per quanto riguarda i miei versi…. colpa di alp che quando gli faccio i complimenti mi tratta male (VEDI COMMENTI AL POST PRECEDENTE)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...